SACRARIO DEL PASUBIO

Progettato da Ferruccio Camello è costituito da una torre in pietra di 35 metri in memoria di oltre cinquemila caduti italiani (e una quarantina di austroungarici) raccolti sul Pasubio dove nel 1916 si combattè una delle più furibonde battaglie per tentare di fermare la “Strafexpedition”. Fra i caduti riposa anche il Generale Pecori Giraldi che comandò la I^ Armata. E’ possibile visionare numerose foto del campo di battaglia nella pagina dedicata al Monte Pasubio. Qui di seguito si possono vedere alcune rare immagini dell'inaugurazione del Sacrario e di altre cerimonie tratte dalla Collezione Zambon.