TRINCEE

Il luogo della vita e della morte del soldato nella Grande Guerra. Un microcosmo di sopravvivenza, spesso a pochissima distanza dal “nemico”, che lo vede impegnato a sua volta in questa lotta primordiale contro il fuoco avversario ma anche contro le malattie, la penuria di cibo e di medicinali, lo shock da combattimento e l’infinita distanza tra questo pezzo assurdo di mondo e gli affetti lasciati alla casa lontana.

Nella prima galleria in alto, da sinistra a destra: trincea del 4° Honved sul San Michele, tratto di prima linea del 59° Rainer sul Monte Cimone, la vecchia linea della "Sassari" a San Martino del Carso in un'immagine del 14 agosto 1916, trincea del 4° Honved sul Monte San Michele. Nella seconda galleria, da sinistra: due immagini di reticolati fotografati dal 17° Ritter Von Milde sul San Michele, due immagini delle vecchie trincee della "Sassari" a San Martino del Carso

Trincea italiana lungo il fronte del Piave

Trincea italiana lungo il fronte del Piave

Sopra, da sinistra: trincea del 59° Rainer sul Cimone, tre immagini delle loro postazioni sul Civaron (zona Ortigara), infine una trincea italiana sul Monte San Gabriele

Si lavora in una trincea italiana allagata nella zona del Grappa

Si lavora in una trincea italiana allagata nella zona del Grappa

Si attende un attacco a gas in una trincea austroungarica lungo il Piave

Si attende un attacco a gas in una trincea austroungarica lungo il Piave